Crea sito

Riscaldamento a battiscopa… Ecco i vantaggi, i costi e non solo.

Tra novità che stanno sviluppandosi in questi ultimi anni, un ruolo molto importante lo sta avendo il riscaldamento a battiscopa. Ecco di cosa si tratta

Dapprima ci si scaldava con il fuoco, poi sono arrivate le stufette a legna… In seguito abbiamo avuto avuto i termo camini e poi l’avvento del pellet… Ma non solo!
Impianti a gasolio, gas ecc…
Non si siamo fatti mancare proprio nulla insomma!
Ma ultimamente sta spopolando nuove tipologie di riscaldamenti, caratterizzati da radiatori a pavimento, a parete e a soffitto. TRA LE NOVITA’ ASSOLUTE EMERGE UN NUOVO SISTEMA DI RADIANTE:
IL RISCALDAMENTO A BATTISCOPA!

Una vera e propria innovazione che oltre a garantirvi il calore, potrà eliminare anche l’umidità dai vostri mori.
Tutto questo è possibile grazie al fatto che i tubi riscaldati che passano nel battiscopa,oltre ad irradiare calore nella stanza, lo emanano anche attraverso il muro. In questo modo potrete garantirvi pareti sempre asciutte e mai più fredde!
L’acqua impiegata per questa tipologia di riscaldamento a battiscopa è davvero minima e scorre all’interno delle tubature in rame il quale è presente nel battiscopa. Essa può raggiungere una temperatura di 45-60°C. Basti pensare he sono sufficienti 8 litri d’acqua per riscaldare un ambiente di 100 mq.

Riscaldamento a BATTISCOPA… Ecco i vantaggi, i costi e non solo! (jedanews.com)